GRAN SASSO-LAGA ALLA COLDIRETTI: NON ESISTONO MANCATI INDENNIZZI 2008

GRAN SASSO E MONTI DELLA LAGA
Print Friendly

In merito al comunicato stampa diffuso martedì, 01 dicembre 2009 dalla Coldiretti di Rieti, sugli esiti dell’incontro tenutosi ad Assergi con i vertici dell’Ente, il Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga tiene a rimarcare l’infondatezza di alcune affermazioni in esso contenute.

Secondo quanto riportato, infatti, la Coldiretti fa riferimento ad «indennizzi non pagati del 2008» e all’impegno che avrebbe assunto il Direttore dell’Ente Parco, Marcello Maranella, «a chiudere gli indennizzi entro l’anno. Si tratta – continua la nota – di circa 30mila Euro che arriveranno nelle tasche dei poveri coltivatori».

A tal proposito il Commissario Straordinario del Parco, Arturo Diaconale, presente al richiamato incontro insieme, tra gli altri, al Sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi, dichiara quanto segue:
«Il tenore dell’incontro tra la Coldiretti e l’Ente Parco ha visto quest’ultimo pienamente disponibile ad individuare le più efficaci soluzioni al problema cinghiali nel comprensorio del Comune di Amatrice, come giustamente riportato. Tuttavia, nel corso dell’incontro è stato ampiamente chiarito che gli indennizzi relativi all’anno 2008 sono stati regolarmente liquidati ai coltivatori. Nella medesima sede, per dare seguito agli impegni assunti dall’Ente per il contenimento della specie, è stato fissato un nuovo incontro presso la sede amministrativa di Assergi nella mattinata di venerdì 11 dicembre p.v.».

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento