GLI UNIVERSITARI CHIEDONO D’INTENSIFICARE IL TRASPORTO RIETI-L’AQUILA

Print Friendly

Trasporto CotralIl 19 ottobre, data di inizio delle lezioni del nuovo Anno Accademico dell’Università dell’Aquila, centinaia di studenti della provincia di Rieti saranno costretti a viaggiare per proseguire o intraprendere gli studi.

La mancanza di alloggi per gli studenti e il mercato degli affitti assolutamente fuori controllo, costringerà infatti moltissimi ragazzi a essere pendolari per gran parte del prossimo anno accademico.

Circa millecinquecento studenti iscritti all’ateneo aquilano provengono dalla Provincia di Rieti, ed è facilmente prevedibile un aumento del numero di pendolari da questa provincia verso L’Aquila.

L’aumento del pendolarismo è stato evidenziato anche da un sondaggio promosso dall’Unione degli universitari di L’Aquila negli ultimi giorni. Il sondaggio dell’Udu, su un campione di 1500 studenti, evidenzia come il numero di pendolari aumenterà di circa 10 volte.
Attualmente il sistema di trasporto pubblico da e per L’Aquila è insufficiente e non risponde alle esigenze degli studenti pendolari della Provincia di Rieti sia per la quantità delle corse che per il costo dei titoli di viaggio.

Ad oggi infatti la frequenza delle corse non copre le esigenze di un pendolarismo universitario massiccio e non è prevista alcuna agevolazione per gli studenti universitari.
Le richieste studentesche di potenziamento del servizio e gratuità dei titoli di viaggio per gli studenti hanno ricevuto un’importante condivisione da parte dei sindacati confederali (CGIL, CISL, UIL) in un incontro svoltosi il primo settembre u.s. tra i sindacati dei trasporti e l’Udu dell’Aquila.

Gli studenti richiedono alle Istituzioni preposte, in particolare alla Provincia di Rieti e alla Regione Lazio, atti concreti volti a sviluppare il trasporto da e per L’Aquila prevedendo la gratuità dei titoli di viaggio per gli studenti iscritti all’Università degli Studi dell’Aquila.

L’Udu chiede di sviluppare il trasporto su rotaia (attraverso FCU e Ferrovie dello Stato) intensificando i collegamenti esistenti o integrandolo con un trasporto su gomma (attraverso Co.Tra.L. o altro Ente a partecipazione pubblica) coprendo quelle fasce orarie attualmente prive di copertura.
In particolare si ravvede la necessità di intensificare il servizio di trasporto pubblico nelle seguenti fasce orarie:
Rieti – L’Aquila: inserire corse  treno/bus alle ore 7.00 e alle ore 12.30
L’Aquila – Rieti: inserire corse treno/bus alle ore (da intendersi come fasce orarie di riferimento) 15.30, 17.40, 20.30, 21.45

Vista inoltre la notevole situazione di disagio per gli studenti, si ribadisce la necessità di garantire la gratuità del servizio di trasporto.

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento