GIOVANI DEMOCRATICI: C’ERA UNA VOLTA IL NUCLEO INDUSTRIALE …

Giovani Democratici Rieti
Print Friendly

L’attuale situazione della Schneider unita alle vertenze Ri.Tel. e Solsonica destano l’attenzione del gruppo giovanile i quali trovano preoccupante la situazione del tessuto produttivo industriale di questo territorio. E’ grave il modo in cui la multinazionale francese ha deciso di abbandonare il sito reatino, lasciando nello sconforto 180 lavoratori e lavoratrici e le relative famiglie, dimostrando ancora una volta l’importanza della ragione economica a discapito di quella sociale.

Ci domandiamo in che modo un giovane possa pensare di costruire il proprio futuro in un territorio che letteralmente sta crollando a pezzi, sia da un punto di vista occupazionale che dal punto di vista strettamente territoriale.

Una risposta a questo disagio è già stata data dai giovani democratici e dalle altre associazioni politiche giovanili aderendo alla manifestazione che si è svolta il 14 novembre in tutte le città europee, siamo a favore e sosterremo qualsiasi iniziativa che verrà intrapresa per difendere gli stabilimenti industriali e le attività produttive del nostro territorio.

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento