Gala Tech, Valente: “Convocata azienda per scongiurare licenziamenti”

lucia_valente_1
Print Friendly

“Abbiano convocato mercoledì 13 dicembre i vertici dell’azienda Gala Tech dopo la notizia dell’apertura della procedura licenziamento collettivo di tutti i dipendenti. La nostra preoccupazione si estende non solo ai 23 lavoratori attualmente impiegati ma anche ai circa 200 ex lavoratori Solsonica che Gala Tech si era impegnata ad assorbire nel suo organico”.

Lo comunica l’assessore al Lavoro della Regione Lazio, Lucia Valente.

“Sin dal nostro insediamento, abbiamo promosso l’attrazione di investitori nell’area di crisi complessa di Rieti anche attraverso il piano di riconversione e riqualificazione industriale che ha portato, il 17 dicembre 2014, alla firma dell’accordo di programma sul sistema locale lavoro di Rieti. Un metodo di lavoro che aveva visto Gala Tech parte attiva col rilancio dell’attività di Solsonica, anche attraverso la partecipazione ai bandi regionali per la promozione di iniziative imprenditoriali –  La notizia che – a soli pochi anni di attività –  Gala Tech si trovi nell’impossibilità di proseguire col piano industriale e che intenda cessare ogni attività,  richiede da parte di tutti uno sforzo: la priorità è  salvaguardare i livelli occupazionali e mantenere l’attività produttiva nella provincia di Rieti – conclude Valente – E’ indispensabile dunque utilizzare tutti gli strumenti necessari per scongiurare i licenziamenti in uno sforzo congiunto tra azienda e proprietà”.

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento