Gala Tech, Regione Lazio: massimo impegno per salvaguardare l’occupazione

lucia_valente_2
Print Friendly

All’indomani del mancato accordo tra azienda e sindacati sulla procedura di licenziamento collettivo avviata dalla società Gala Tech, l’assessorato al Lavoro della Regione Lazio ribadisce il proprio impegno per trovare una soluzione idonea a salvaguardare l’occupazione dei 23 lavoratori coinvolti, e per verificare la possibilità dell”acquisto dell’azienda da parte di un nuovo gruppo imprenditoriale.

“Come assessore al Lavoro, Pari opportunità e Personale della regione Lazio sarò presente anche alla riunione di mercoledì prossimo convocata dal prefetto dott. Valter Crudo, che sarà l’occasione per avviare un confronto con tutte le parti sociali e l’azienda. Per salvare i posti di lavoro ci vuole un impegno condiviso e un senso di responsabilità, al quale richiamiamo primi tra tutti l’azienda.

Solo pochi anni fa Gala Tech aveva dichiarato di voler mettere solide radici nel territorio di Rieti, di voler rilanciare l’attività di Solsonica, valorizzandone le competenze e preservando i livelli occupazionali attraverso una graduale ricollocazione dei 200 ex dipendenti.

Non ci rassegniamo all’idea che non possa essere trovata una soluzione alternativa ai licenziamenti annunciati” dichiara Lucia Valente, assessore al Lavoro, pari Opportunità e Personale della Regione Lazio.

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento