FP CGIL RIETI: SULLE DICHIARAZIONI DEL PRESIDENTE COOP.QUADRIFOGLIO INTERVENGA LA MAGISTRATURA

FP CGIL Rieti
Print Friendly

L’intervista al presidente della coop. Quadrifoglio, pubblicata da un quotidiano locale in data odierna, non meriterebbero altro che una attenta valutazione legale per verificare gli estremi di legge per una querela da parte della CGIL., accusata, insieme alle altre OO.SS. di connivenza e dolo rispetto ad un sistema decritto dallo stesso Presidente Chiattellino in maniera tale da dover necessariamente suscitare l’interesse della Procura della Repubblica.

Secondo Chiattellino infatti  l’assessore competente, e non solo, chiedeva continuamente (ed evidentemente otteneva) alla ditta appaltatrice assunzioni, tanto che gli organici e i costi (soldi pubblici) sono stati, a suo dire, gonfiati in maniera spropositata.
 
Tirare in ballo poi le OO.SS., almeno per quanto riguarda la CGIL, in termini di connivenza con il sistema descritto, significa avere la memoria un corta, potenzialmente integrare il reato di calunnia e/o diffamazione e alzare un polverone con scopi tutti da scoprire, e che date le premesse scommettiamo non abbiano niente a che vedere con gli interessi generali.

Significa dimenticare quante volte la CGIL ha evidenziato la necessità di una riqualificazione della spesa sociale (che pare passata da vanto a vergogna nel termine di una elezione) e dimenticare quante volte le OO.SS. hanno chiesto alla coop. Quadrifoglio l’avvio di relazioni sindacali per discutere proprio dell’organizzazione dei servizi, inviti puntualmente disattesi, forse troppo impegnata, la coop. Quadrifoglio,  ad esaudire i “desiderata” del politico di turno e a “gonfiare” gli organici, cosa che solo oggi denuncia.

Probabilmente non sa, il Presidente Chiattellino, che la FP CGIL ha costantemente, in questi anni, denunciato una gestione del Comune di Rieti del tutto fuori controllo (sia dal punto di vista finanziario che di correttezza amministrativa che più generalmente gestionale) guadagnandosi, oltre svariati insulti, anche minacce (e non solo minacce) di querele, da parte sia politica che dirigenziale.

Comunque la posizione della FP CGIL in merito alla questione “servizi sociali” è chiara: eventuali riorganizzazioni dei servizi non devono tradursi semplicemente nella loro compressione, e quindi, se ad esempio si reputa, ma su questo ci confronteremo, che le ore di assistenza ai portatori di handicap siano eccessive, dirottare risorse e personale a servizi aggiuntivi, come magari servizi di accoglienza scolastica antimeridiana o servizi di doposcuola. Quello che non va è che pare si ragioni soltanto in termini di taglio lineare delle prestazioni e delle retribuzioni, dimenticando che i lavoratori hanno un regolare contratto di lavoro subordinato che va rispettato, al pari della loro dignità.

E non va dimenticato che se gli appalti alla coop. Quadrifoglio somigliano molto alla “interposizione di manodopera” (tu mi mandi il personale ed io ti pago in base al numero di ore/lavoro che mi fatturi, quasi come una agenzia di lavoro interinale), decisamente eccessivo sarebbe interpretare i contratti dei lavoratori come contratti allo stesso tempo intermittenti ed a chiamata (se l’alunno è assente per malattia non ti pago).

Siamo consapevoli (da tempo) che la situazione finanziaria e gestionale del Comune di Rieti è drammatica, così come sappiamo che forse una opposizione più incisiva (e magari meno distratta rispetto alle denunce della CGIL) avrebbe potuto mettere un freno, in qualche misura , alla deriva cui abbiamo assistito. E a proposito di silenzio lascerebbe davvero amarezza doverlo constatare  anche oggi rispetto alle dichiarazioni odierne della Coop Quadrifoglio.

Quello che oggi non è accettabile è che a pagare il conto sono sempre gli stessi: i cittadini, con l’aumento delle tasse e la diminuzione dei servizi; i lavoratori (fissi, precari – ex – e delle ditte appaltatrici), mentre non si ha notizia di iniziative serie di accertamento delle responsabilità (che ci sono, sono tante e sono gravi). Di fronte alle dichiarazioni di oggi l’Amministrazione Comunale che iniziative prendera?

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento