Fondi per la ricostruzione, la Fondazione sostiene la quota parte non finanziata

Fondazione Varrone Rieti
Print Friendly

La Fondazione Varrone ha recentemente stretto un accordo con Ufficio speciale Ricostruzione Lazio per erogare nel modo più efficace e mirato, il contributo straordinario utile alle imprese localizzate nei luoghi del sisma.

Nell’ordinanza n.9  del 14 dicembre 2016, adottata dal  Commissario di Governo per la ricostruzione, l’art.4 prevede il rimborso delle spese sostenute per l’acquisto o il noleggio di impianti, macchinari e attrezzature necessari per la ripresa delle attività, nonché per la ricostruzione delle scorte rese inutilizzabili dal sisma. Tale rimborso però come disciplina l’art.8 prevede un limite pari all’80% per le spese relativi ad impianti e attrezzature e pari  al 60 % per il ripristino delle scorte.

“ Questa disposizione rende necessario pertanto un impegno finanziario dell’azienda che intende procedere ad una delocalizzazione temporanea della propria attività – sottolinea il Direttore Fermante – che consiste nella copertura della quota parte di spesa non finanziata dai fondi per la ricostruzione”.

L’Ufficio per la ricostruzione invierà alla Fondazione l’elenco delle imprese che hanno presentato richiesta di rimborso ai sensi dell’art.4 con specificazione del costo sostenuto e del relativo rimborso concesso ai sensi dell’art. 8.

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina P.I. 0133600577 - Realizzato da StudioEvento