Esubero lavoratori, Conforama disponibile ad un tavolo negoziale con i sindacati

conforama_cgil_1
Print Friendly

Le Organizzazioni Sindacali territoriali Filcams —CGIL, Uiltucs —UIL informano che la Direzione Aziendale Conforama ha comunicato la disponibilità ad aprire un tavolo negoziale, comunicandoci le date dell’incontro che sono 18 — 19 — 20 Settembre 2017.

Come sindacati possiamo sicuramente confermare un cambio rotta della Direzione Aziendale, il tavolo-negoziale che sarà composto oltre che, dalle Organizzazioni Sindacali di Categoria e Confederale saranno presenti anche le Istituzioni locali, in primo luogo it Comune di Cittaducale interessato in quanto il punto vendita e collocato sul territorio del suo Comune e Rieti come capoluogo di provincia, il confronto dovrà garantire gli approfondimenti necessari di merito della vertenza in corso.

E’ necessario affrontare la problematica del punto vendita Conforama di Rieti che nella vertenza attuale vede già coinvolti 8 lavoratori dichiarandoli in esubero. La scelta aziendale a gestirli attraverso it trasferimento presso il punto vendita di Udine.

Le nostre posizioni come Organizzazioni Sindacali già annunciate più volte, sono di contrarietà, non è sostenibile per i lavoratori affrontare un trasferimento a 800 km di distanza, mettendo in discussione l’intera vita e l’equilibrio familiare. Se poi pensiamo che i lavoratori coinvolti sono anche part-time le problematiche diventano ancora più insostenibili. Le problematiche già annunciate della Conforama, sono di natura economica e sostenibilità del punto vendita, ma anche logistiche, motivo per cui ci siamo spesi nell’organizzare un tavolo Confederale che vede oltre che le Organizzazioni sindacali di categoria anche le Confederazioni nel coinvolgere direttamente le istituzioni locali.

Ricercare insieme le strade che consentono di rilanciare il polo commerciale e rendere sostenibile l’attività, per ridurre l’impatto di uno stato di crisi avanzato dei livelli occupazionali del territorio, ricordando che it punto vendita Conforama di Rieti occupa circa 72 lavoratori, motivo per cui a necessario ricercare percorsi sostenibili e conservativi per i lavoratori, e non solo imputare al costo del lavoro le ragioni di una crisi economica.

Oggi deve essere compiuto lo sforzo congiunto per affrontare le problematiche; capire la volontà dell’azienda di avviare gli investimenti e le prospettive territoriali, per questo abbiamo richiesto il piano industriale, affinché sia data una prospettiva certa del futuro per l’intero organico del punto vendita, composto da circa 72 lavoratori e famiglie.

Per tali ragioni it primo incontro e fissato per il giorno 18 settembre presso il Comune di Cittaducale alle ore 14.

Filcams CGIL Fabrizio Pilotti      Uiltucs- Uil Pietro Feliciangeli

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento