Ermini: “Immobilismo e silenzio assordante. Ma noi non molliamo”

roberto_ermini_sindaco_cittaducale_5
Print Friendly

“La delusione e l’amarezza che si provano alla fine di ogni Consiglio comunale è tale per cui, nelle 24 ore successive, prevale il bisogno di disintossicarsi  da un sistema politico, locale, che ogni giorno sempre più ha dell’inverosimile.

Io oggi sono  andato in consiglio  deciso COME  sempre per  discutere su un argomento importate che riguarda il bilancio e in particolare   la salvaguardia degli equilibri di  gestione.

Un atto importante dove si analizza l’andamento  dell’intero anno, si fanno gli aggiustamenti necessari e si analizzano le eventuali situazioni di ATTIVITÀ svolte senza impegni di spesa ecc…ecc..

Nel mio intervento modificato all’ultimo istante ho solo detto che sposavo in toto la relazione del responsabile finanziario che fotografava una situazione economica ad oggi accertata  ottima, basti pensare al fondo crediti di dubbia esigibilità creato dalla mia amministrazione di € 3.429.637,53 fondo che mette il comune al riparo da qualsiasi situazione di difficoltà e un fondo   cassa  31/10/2017 pari a a € 1.268.577,40. Io sono lusingato  per tutto ciò.

Mai però avrei pensato che la politica fosse questa o forse meglio, ciò a cui sto partecipando non è politica. A distanza di 6 mesi  dalle elezioni comunali, in termini di governo della città si è visto ben poco,  non è un problema é il nuovo che avanza…..”

Roberto Ermini

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento