Emergenza idrica, Acea-Ato 2 sospende la riduzione della fornitura

Acqua
Print Friendly

A seguito della riunione convocata dal Prefetto di Rieti, Valter Crudo, su sollecitazione del presidente della Provincia di Rieti, Giuseppe Rinaldi, per affrontare l’emergenza idrica che sta coinvolgendo alcuni territori della Sabina reatina e romana, il gestore del servizio idrico in quelle zone, Acea-Ato 2, ha accettato di sospendere il provvedimento di riduzione della fornitura idrica in attesa di un ulteriore incontro con i sindaci interessati che si terrà al massimo entro martedì prossimo.

In quella sede il presidente della Provincia, nonché coordinatore dell’assemblea dei Sindaci dell’Ato 3, i sindaci e il gestore del servizio idrico valuteranno insieme le azioni da porre in essere per affrontare l’emergenza idrica dovuta a questo periodo di siccità creando il minor disagio possibile ai cittadini.

Il presidente Rinaldi ha però anche sottolineato il suo disappunto per le modalità e i tempi con le quali è venuto a conoscenza di un problema che in altre sedi era discusso da diverse settimane e ha anche stigmatizzato il comportamento di Acea nella gestione, troppo spesso padronale, dei rapporti con i territori dove, è bene ricordarlo, la società è soltanto gestore di un servizio.

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento