Due persone arrestate dai Carabinieri per spaccio di stupefacenti

carabinieri_volante_6
Print Friendly

Nella giornata di ieri, martedi 3 aprile, i Carabinieri hanno tratto in arresto di due persone.

A Poggio Mirteto, arrestato G.G. pregiudicato italiano di 39 anni, che durante il controllo, tentava di disfarsi di 9 dosi di sostanza stupefacente del genere hashish, prontamente recuperata dagli uomini dell’Arma e la successiva perquisizione eseguita presso l’abitazione dell’uomo ha permesso di rinvenire la somma di euro 600, provento dell’illecita attività, nonché materiale per il confezionamento. G.G. è stato arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti e tradotto agli arresti domiciliari.

I Carabinieri della stazione di Torri in Sabina hanno tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti ed evasione dagli arresti domiciliari, C.M., pregiudicato straniero di 32 anni. Lo spacciatore era stato sorpreso a Cantalupo nell’atto di cedere uno “spinello” ad un altra persona. Inoltre, la successiva perquisizione domiciliare ha permesso di rinvenire “marijuana” per il peso di circa 1,8 grammi, nonché materiale per il confezionamento. Il 32enne a conclusione delle formalità di rito è stato nuovamente tradotto in regime di arresti domiciliari presso la propria abitazione.

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina P.I. 0133600577 - Realizzato da StudioEvento