DOPO SOLTANTO UNA PARTITA PIROZZI TORNA AD AMATRICE

Print Friendly

Sergio PirozziPirozzi torna a fare il sindaco e lascia la guida della panchina del Messina. Un’avventura terminata prima ancora di iniziare, cominciata tra l’altro per niente bene.
L’esordio in panchina è stato infatti piuttosto amaro per il tecnico dell’ACR Messina, Pirozzi. I giallorossi sono infatti tornati da Acicatena (recupero della sesta giornata), con una sconfitta, la quarta consecutiva.

Non è dunque servito il cambio in panchina per interrompere la crisi.
Ma ora il Messina si ritrova di nuovo senza allenatore.
Solo domenica scorsa infatti la società della squadra messinese che milita in serie D, dopo aver perso il tecnico, ex Rieti, Infantino esonerato, aveva chiesto a Sergio Pirozzi, altro ex del Rieti, di passare al timone della squadra. Con difficoltà soprattutto dal punto di vista dell’organizzazione dovendosi dividere tra Messina ed Amatrice, il primo cittadino amatriciano aveva comunque accettato la proposta.

Ora invece sembrano esser sopraggiunti improcrastinabili impegni, così li ha definiti lo stesso Pirozzi il quale assicura che i problemi sono nati per la situazione del Messina Calcio e non per quelli che sarebbero potuti sorgere ad Amatrice.
Del resto sindaci poco presenti nei comuni della provincia ce ne sono in gran quantità. A cominciare da Mompeo il cui primo cittadino, l’ingegner Moretti, è anche l’amministratore delegato di ferrovie dello Stato.

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *