DENUNCIATO 57ENNE REATINO PER MINACCIA, VIOLENZA ED OLTRAGGIO

Print Friendly

Questura RietiLa Questura di Rieti ha denunciato in stato di libertà, S.V., reatino, di anni 57, resosi responsabile dei reati di minaccia, violenza ed oltraggio a Pubblico Ufficiale, nonché del reato di rifiuto di indicazione sulla propria identità personale.

  Nella serata del 20 ottobre 2009, personale della Squadra Volante dell’U.P.G. e S.P. della Questura di Rieti, nel corso dei servizi di controllo del territorio, è transitato nei pressi di un bar del centro cittadino per un normale controllo.

Non appena gli Agenti sono entrati nell’esercizio commerciale, sono stati aggrediti, senza alcun apparente motivo, sia con parole ingiuriose che con minacce, da un uomo che si trovava in stato di ebbrezza.
 L’uomo, nella circostanza, si è anche rifiutato di fornire le proprie generalità.

Gli Agenti lo hanno immediatamente bloccato ed al fine di impedire conseguenze ulteriori, anche per gli avventori dell’esercizio commerciale, lo hanno accompagnato in Questura per la necessaria identificazione.

S.V. è stato, quindi, denunciato in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria davanti alla quale dovrà rispondere dei reati di violenza, minaccia e oltraggio a Pubblico Ufficiale e di rifiuto di indicazione sulla propria identità personale.

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento