DENUNCIATO 41ENNE PER ATTI OSCENI

Questura di Rieti
Print Friendly

La Squadra Mobile della Questura di Rieti ha denunciato in stato di libertà F.F., di anni 41, abitante a Terni, resosi responsabile del reato di atti osceni in luogo pubblico.

Il 27 novembre u.s., dopo una segnalazione giunta al “113”, gli investigatori della Squadra Mobile della Questura di Rieti si sono recati presso i centri commerciali ubicati nella zona industriale reatina ed hanno rintracciato un uomo che, aggirandosi nei reparti dedicati agli indumenti femminili e fingendosi interessato alle merci esposte, ha mostrato con disinvoltura i propri genitali alle avventrici che frequentavano il reparto.

L’uomo, colto sul fatto dagli Agenti, è stato accompagnato presso gli uffici della Questura di Rieti dove è stato denunciato in stato di libertà alla locale Autorità Giudiziaria per rispondere del reato di atti osceni in luogo pubblico.

Gli investigatori della Squadra Mobile non escludono che F.F., già noto alla Questura di Terni per essere stato protagonista di analoghe vicende, possa essere l’autore di altri episodi di esibizionismo sessuale, legati a sindrome di parafilia, caratterizzata da dipendenza ossessiva-compulsiva, che sono stati segnalati in questo capoluogo durante il trascorso periodo estivo.

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento