DAL 3 AL 5 SETTEMBRE TORNA “NOTTI DINAMICHE”

Rieti - Notti Dinamiche 2009
Print Friendly
Torna “Notti dinamiche”, festa provinciale dei circoli Nuova Italia e del periodico Dinamo, giunta alla sua terza edizione e che si terrà a Rieti dal 3 al 5 settembre in piazza Mazzini.

L’appuntamento di quest’anno è dedicato alla “Crisi economica e crisi dei valori”. Due tematiche spesso strettamente legate che verranno affrontate utilizzando come percorso di pensiero l’enciclica di papa Benedetto XVI, “Caritas in veritate”. Il documento, con una forte impronta sociale, farà da sfondo ai dibattiti e sarà la bussola di navigazione per costruire un viaggio propositivo e di approfondimento che legherà la realtà locale a quella nazionale con lo sguardo rivolto alla civilizzazione dell’economia in cui Stato e società non restano estranei al mercato.

La festa è stata presentata nella sala consiliare del Comune di Rieti ed erano presenti il coordinatore regionale dei circoli Nuova Italia, Felice Costini, quello provinciale Fabio Mazzetti, l’assessore comunale, Lidia Nobili e il direttore di Dinamo, Maria Luisa Polidori.

“La crisi che viviamo – spiega Costini – non è solo economica, è il modello sociale e di sviluppo che è sbagliato. Per questo l’agire della politica deve avere al centro il valore della persona. Non c’è una motivazione confessionale dietro la scelta di dedicare la festa all’enciclica, sarà uno strumento per guidare il dibattito su tre temi centrali, ognuno dei quali affrontati nei tre giorni di manifestazione:  crisi del capitalismo, scuola e formazione culturale ed etica nella politica”.

Il convegno che si terrà giovedì 3 settembre alle 19 è intitolato “Un nuovo modello di sviluppo: dalla crisi del mercatismo a una nuova economia sociale”. Avrà come ospiti i senatori Pdl Andrea Augello e Angelo Maria Cicolani, Vincenzo Regnini, presidente della Camera di Commercio, Gianfranco Castelli, presidente di Confindustria Rieti, Carmine Rinaldi, presidente di Federlazio Rieti, Alessandro Di Venanzio, presidente di Piccola media impresa Confindustria Rieti e Matteo Simeoni, segretario provinciale dell’Ugl.

Venerdì alle 19 si torna a parlare della sanità reatina con un incontro al quale parteciperanno Antonio Cicchetti, consigliere regionale Pdl, Antonio Boncompagni, assessore del Comune di Rieti, Paolo Trancassini, sindaco di Leonessa, Sergio Pirozzi, sindaco di Amatrice e Alfredo Graziani, sindaco di Magliano. Alle 21 nuovo dibattito incentrato sulla scuola e dal titolo “I valori alla base del modello educativo”. Presenti il vicepresidente del parlamento europeo, Roberta Angelilli, il sottosegretario all’Interno, Alfredo Mantovano, l’assessore Lidia Nobili e i dirigenti scolastici Stefania Santarelli e Daniela Mariantoni.

Il convegno finale di sabato, previsto alle 21, sarà dedicato, invece, alla politica come strumento per l’affermazione dell’identità e alla ricerca di una nuova etica. Al dibattito parteciperanno il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, il sottosegretario alle Politiche agricole, Antonio Buonfiglio e il sindaco di Rieti, Giuseppe Emili.

“La festa – spiega Costini – non rappresenterà per qualcuno il trampolino di lancio verso le elezioni regionali, ma sarà l’occasione per ribadire il nostro concetto di politica, ovvero dedicare noi stessi alla gente e al territorio con lo spirito di sacrifico e la militanza”. A questo proposito Costini ha sottolineato l’impegno del coordinatore provinciale Mazzetti e delle volontarie di Area, Sara Adriani e Manuela Festuccia, impegnati in questi giorni anche nel “Merkatino del libro usato”.

“La nostra attività politica non si è arrestata dopo le elezioni – aggiunge Mazzetti -. Ripartiamo con maggiore entusiasmo in una comunità che non si è mai fermata e che è pronta a ribadire il proprio impegno politico”. “Proprio attraverso le associazioni e i club – continua Lidia Nobili – possiamo radicare sul territorio il Pdl e riavvicinare la gente alla politica, in particolare i giovani, richiamandoli a un maggiore impegno sociale”. “Saranno tre giorni di approfondimento – conclude il direttore di Dinamo, Maria Luisa Polidori -. Il nostro periodico è una voce fuori dal coro, è un giornale aperto a tutti e libero da qualsiasi costrizione o pressione. È la voce della gente”.

Infine, in piazza Mazzini nei giorni della festa saranno allestiti degli stand e ogni serata sarà accompagnata da diversi spettacoli musicali e ricreativi.

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento