Dal 13 marzo il Porta a porta si estende a Città Giardino, Campomoro e Borgo

cassonetti_immondizia_raccolta_differenziata_7
Print Friendly

Tutto definito per la prossima estensione del servizio di raccolta differenziata domiciliare a Rieti. Comune di Rieti e Asm hanno lavorato alacremente per definire l’ulteriore passo verso l’ampliamento del sistema raccolta rifiuti domiciliare, la macchina organizzativa è partita alcune settimane fa e la meta è vicina. E’ il prossimo 13 marzo, infatti, la data definita per questa ulteriore ampliamento della raccolta porta a porta ad un’altra parte del territorio cittadino. Con questa estensione, si serviranno oltre 37mila cittadini e 2mila utenze commerciali arrivando a coprire oltre 15.600 famiglie riuscendo così, a liberare Città Giardino, Campomoro e Borgo dai cassonetti stradali per un miglior decoro del territorio.

I cassonetti resteranno comunque per altre due settimane, dopo l’avvio del nuovo servizio, per permettere ai cittadini un cambiamento graduale verso il nuovo sistema. Per l’esattezza, dal 13 marzo si avvierà la modalità di raccolta mista ossia il Porta a porta e, contestualmente, ancora quello dei cassonetti. Dal 28 marzo verranno definitivamente rimossi i cassonetti dalle strade per lasciare il posto al Porta a porta come unico sistema di raccolta rifiuti.

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento