DA VENERDI LA PRIMA EDIZIONE DI “LIB(E)RI SULLA CARTA”

Print Friendly

Lib(e)ri sulla cartaVenerdì il centro storico di Poggio Mirteto, nel cuore della Sabina a pochi chilometri da Roma, aprirà le porte alla prima edizione di “Lib(e)ri sulla Carta”, Fiera dell’Editoria Indipendente, che andrà avanti fino a domenica.
Un concentrato di editori, scrittori e lettori, riuniti tra le mura di uno splendido borgo medievale, per dar vita ad una kermesse che ruoterà intorno all’amore per i libri, senza perdere di vista la salvaguardia della bibliodiversità.

Readings pubblici, presentazioni di libri, laboratori di scrittura creativa, premi letterari, spettacoli e dibattiti. In tutto ciò potrete imbattervi, passeggiando per i vicoli di Poggio Mirteto, dove gli editori indipendenti metteranno in mostra le proprie pubblicazioni, rendendo possibile un inedito incontro tra autori e potenziali lettori.

LsC sarà anche un’occasione straordinaria per incontrare due scrittori di prima grandezza nel panorama nazionale, quali Cristiano Cavina (finalista al Premio Strega 2009) ed Ugo Riccarelli (Vincitore dello Strega e del Campiello Europa nel 2004). Due presenze d’eccezione che offriranno una possibilità di confronto senza precedenti ai partecipanti al seminario di scrittura creativa, tenuto nell’ambito della manifestazione da Andrea Di Gregorio (scuoladiscrittura.com).

La sera, “Lib(e)ri sulla Carta” farà da cornice a spettacoli di grande qualità. In questo senso, le partecipazioni di David Riondino, eclettico attore, scrittore, musicista e regista e di Johnny Palomba la dicono tutta sul livello della manifestazione.
 
Dare spazio a quanti faticano a trovarne, questo il leitmotiv di LsC, cui hanno aderito moltissimi operatori del settore editoriale-letterario: si va da collettivi di scrittura quali l’Anonima Scrittori e gli Scrittori Precari, sino alle riviste tematiche vedi LASPRO ed ai comitati di lettura come Il Circolo Pickwick.
 
In questa prima edizione, infine, ci sarà anche uno spazio dedicato ai produttori di libri artigianali ed agli operatori dediti alla conservazione dei beni culturali.
Venerdì 23 ottobre sarà il giorno di Johnny Palomba con le sue “Recinzioni”, edite da Fandango Libri, mentre Cristiano Cavina presenterà "I frutti dimenticati" (Marcos y Marcos) nel pomeriggio dello stesso giorno.
 
Sabato 24, invece, vedrà Ugo Riccarelli presentare alle 16.30 il suo ultimo lavoro “Comallamore”, mentre la sera nel ruolo del mattatore ci sarà David Riondino, che porterà in scena “Fermata Provvisoria”.
La domenica, la partecipazione di uno straordinario intellettuale come Boris Porena e il concerto del gruppo vocale Anonima Armonisti chiuderanno la tre giorni letteraria.
L’evento è organizzato dall’Associazione Culturale YMCA Sabina Arthé e dal periodico d’informazione culturale LIVE e vanta il patrocinio della Regione Lazio ed i parternariati con Radio Popolare Roma e Leggere:tutti.

Il sito ufficiale della manifestazione

www.liberisullacarta.it riporta il programma completo di LsC’09 e le modalità per prenotare uno degli ultimissimi posti disponibili per il seminario di scrittura creativa.

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento