COSTINI SUL PROBABILE NUOVO INCARICO DI CALABRESE

Print Friendly

Giosuè CalabreseNon sappiamo se sia ancora prematuro fare i complimenti e gli auguri a Giosuè Calabrese per il nuovo ‘prestigioso’ incarico a cui è stato chiamato dal presidente Marrazzo.

Pare, infatti, che l’ex presidente della Provincia, ex capogruppo del Pd in Comune ed ex candidato alla presidenza della Provincia per l’Udc sia stato chiamato dal presidente della Regione a guidare l’Isma (Istituti di Santa Maria in Aquiro): un gravoso incarico che per una modica cifra, sembra di 75mila euro, prevede l’amministrazione di 247 appartamenti a Roma, siti tra piazza Navona, via del Babuino e piazza Vittorio. Siamo convinti che il presidente Calabrese grazie a questo incarico avrà modo di offrire alla provincia di Rieti interessanti ricadute per il suo sviluppo, quanto meno se reinvestirà il proprio cospicuo indennizzo nel nostro territorio.
 
Al di là dell’ironia si chiuderebbe con questa nomina lo squallido mercato delle poltrone iniziato con il secondo turno delle elezioni provinciali che ha visto l’Udc e il suo candidato presidente evidentemente scegliere quale lista appoggiare non sulla base dei programmi ma, come più volte denunciato, sul numero delle poltrone da dovere occupare: due assessorati, una prestigiosa nomina, probabilmente con un ufficio in via del Babuino, la sistemazione dei leader locali del partito e tanti saluti a valori, idee e programmi". Lo dichiara il capogruppo del Pdl alla Provincia di Rieti, Felice Costini.

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento