Coop.San Michele Arcangelo presenta “Un viaggio inaspettato…Teniamoci stretti”

image
Print Friendly

San Michele Arcangelo Soc. Cooperativa Sociale, con il patrocinio della Prefettura di Rieti e del Comune di Torricella in Sabina presenta l’evento “Un viaggio inaspettato…Teniamoci stretti” legato al filone “Tappe di un viaggio di anime” giunto quest’anno alla sua terza edizione.

Dopo aver trattato i temi del dell’accoglienza e del dialogo tra le religioni, quest’anno l’evento si propone di affrontare l’immigrazione e l’accoglienza come fenomeni sconosciuti e per questo soggetti ad opinioni spesso devianti sia tra chi è favorevole che tra chi è contrario. La San Michele Arcangelo da sempre si propone come modello di accoglienza giusto in grado di avviare il migrante ad una permanenza sul territorio rispettosa e consapevole sia dei diritti che dei doveri.

Quest’anno l’idea nasce dalla collaborazione preziosa con il comune di Torricella in Sabina nella persona del Sindaco dott. Alessandro Iannelli, persona illuminata e senza pregiudizi. Parteciperanno le scuole medie del comune di Torricella in Sabina per volontà della Preside Prof.ssa Maria Desideri. Un grazie alla Prefettura di Rieti che  come sempre è sensibile alle iniziative che viaggiano sui parametri che fanno dell’accoglienza a Rieti un modello per le altre province d’Italia.

Interverranno:
Dott. Valter Crudo – Prefetto di Rieti
Dott. Alessandro Iannelli – Sindaco di Torricella in Sabina
Prof.ssa Maria Desideri – Preside della scuola media del Comune di Torricella
Dott. Marco Omizzolo – Sociologo e Direttore Scientifico di InMigrazione

Introduce:
Dott. Gabriele Giraldi Direttore del Progetto della San Michele Arcangelo Coop. Sociale

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento