CONVITTO ALBERGHIERO, GLI ASSESSORI ANTONACCI E VENTURA RISPONDONO A BONCOMPAGNI

Nuovo istituto Alberghiero
Print Friendly

“In relazione alle preoccupazioni espresse dall’assessore Boncompagni sulla realizzazione dei nuovi convitti e dell’Istituto Alberghiero, lo rassicuriamo che le procedure e l’iter amministrativo sono perfettamente in linea con le attuali norme vigenti, come potrà egli stesso verificare facilmente negli uffici del Comune di Rieti.

In merito all’edificio che ospiterà i convitti, la Provincia, attraverso un leasing immobiliare, acquisirà l’utilizzo dell’immobile già preesistente solo successivamente l’ultimazione dei lavori, naturalmente dopo aver verificato la correttezza delle procedure.

Ci risulta comunque che le norme di sicurezza sono state tutte verificate e costantemente attuate in collaborazione con il Comando provinciale dei Vigili del Fuoco. In merito alla possibilità di esondazione, invece, si è trovata una soluzione condivisa da tutti gli organi competenti che si sono positivamente espressi in materia.

Sulla questione dei vincoli archeologici, come è noto, essi si limitano al sedime dell’attuale Salaria: si rammenta peraltro che nella stessa zona è in corso di esame la progettazione di uno svincolo stradale da parte dell’Anas. Naturalmente per la realizzazione della scuola saranno seguite tutte le procedure di legge e verranno richieste e le autorizzazioni necessarie.

La Provincia come è noto sta lavorando per la realizzazione di un vero e proprio Polo Alberghiero per dare una soluzione all’altezza dei tempi finalizzata a migliorare la competitività di uno degli istituti più importanti della nostra provincia.

Siamo certi che lo sforzo economico che sta facendo la Provincia sarà apprezzato dalle centinaia di docenti e lavoratori dell’Istituto alberghiero e soprattutto dagli studenti che finalmente potranno godere di una struttura moderna e all’avanguardia in grado finalmente di esprimere tutto il suo potenziale di crescita. Siamo altresì convinti che anche l’assessore Boncompagni non farà mancare la sua collaborazione per il raggiungimento di un obiettivo rilevantissimo per il futuro della città di Rieti”.

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento