Consulte Cittadine, Cicchetti: “I migranti non possono decidere sul destino di una città”

antonio_cicchetti_insediamento_comune_di_rieti_2017
Print Friendly

In merito alla nota dei gruppi di minoranza di centrosinistra, relativa alle consulte cittadine di cui si è discusso oggi in consiglio comunale, il sindaco Antonio Cicchetti dichiara quanto segue:
“Vogliamo modificare il regolamento perché la partecipazione dei cittadini provenienti dalla Unione europea è già riconosciuta dalla legge come motivo per votare alle elezioni comunali. I cosiddetti migranti non possono decidere sul destino di una città nella quale probabilmente risiederanno solo per pochi mesi. È cosa ben diversa rispetto a quanto dicono dal centrosinistra”.

1 Commento
  • CHE SCHIFO…….. BEN GLI STA AI REATINI FASCISTI, OMOFOBI E RAZZISTI.

    CHE BELLA PAGINA DI VITA, A VOLTE MI VERGOGNO DI AVERE QUESTI CONCITTADINI.

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento