Conforama, firmato accordo per reintegro dipendenti considerati in esubero

Conforama Cittaducale
Print Friendly

Le Organizzazioni Sindacali Filcams–CGIL Rieti Roma EVA (Fabrizio Pilotti) e la Uiltucs – Uil di Rieti (Pietro Feliciangeli) unitamente alle RSU Pilati Antonio e Fulvia Barisonzo, il 27 ottobre presso il Plpunto vendita di Conforama Rieti, si sono incontrati con la Direzione Aziendale Conforama per dare seguito agli impegni presi il 18 settembre 2017, impegni onorati con la firma dell’accordo sull’apertura degli ammortizzatori sociali individuata con la solidarietà in 22 mesi.

Tale accordo permette di reintegrare sul punto vendita di Rieti gli 8 lavoratori e lavoratrici, dichiarati in esubero dall’azienda il 24 agosto scorso e di gestirli dalla Direzione Aziendale con trasferimento presso il punto vendita di Udine.

“Come OO.SS possiamo ritenerci soddisfatti nella gestione della vertenza nel forte il senso di responsabilità dimostrato da entrambi le parti, seppur partiti da posizioni determinate e distanti.

Dobbiamo precisare che seppure sono ammortizzatori sociali, che comportano una leggera sofferenza economica infatti sono i meno invasivi per i lavoratori, ma sono sicuramente conservativi dei posti di lavoro e garantiscono occupazione sul territorio di Rieti”.

“Crediamo che sarà necessario dare seguito alla seconda tornata di impegni assunti dalla Direzione Aziendale nel rilancio del centro commerciale per avere una prospettiva nel futuro, con investimenti sul territorio di Rieti attraverso anche un supporto normativo guidato dalle Istituzioni Locali, perché non sarà sufficiente soltanto un ammortizzatore sociale a far superare la crisi strutturale di Conforama. Oggi possiamo essere sereni, grazie agli impegni assunti e confermati nell’incontro”.

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento