Concluso il progetto della NPiC “Solo per ragazzi… in gamba”

npic_solo_per_ragazzi_in_gamba
Print Friendly

Si è concluso sabato scorso nella splendida cornice dell’Auditorium Varrone il progetto: “Solo per ragazzi… in gamba” organizzato dalla Npic Rieti ed al quale hanno partecipato scuole medie e superiori di Rieti e provincia.

Progetto di apertura alla diversità e di prevenzione contro gli incidenti moto-automobilistici che ha visto durante questo anno scolastico la partecipazione delle scuole medie Angelo Maria Ricci, Basilio Sisti, Istituto Bambin Gesu’, scuola media di Santa Rufina e di Contigliano e degli Istituti Superiori Magistrale Elena Principessa di Napoli, Liceo Artistico, Agrario di Cittaducale, Istituto IPSSCS e Ragioneria.

L’ incontro e stato aperto da Carla Paradiso, una ragazza dell’Istituto Magistrale, che ha cantato una canzone scritta insieme ad una sua amica, sulle musiche di Alex Britti. Alle due ragazze è stato consegnato un premio speciale per l’interpretazione ed il testo della canzone. Dopo il saluto del presidente della Npic Rieti, Roberto Scagnoli, dell’assessore allo sport del Comune di Rieti, Vincenzo Di Fazio e del presidente della Npc Rieti, Giuseppe Cattani, sono stati premiati i lavori migliori.

A consegnare il premio ai ragazzi sono stati i giocatori della Npic e la referente del progetto, Alessandra Gunnella. La giornata è stata poi arricchita dalla proiezione di tre emozionanti video e dalle riflessioni di alcuni ragazzi che hanno partecipato al progetto. A concludere l’evento ci sono stati, infine, i saluti finali dei presidi delle scuole partecipanti e di Simone Petrangeli, sindaco del Comune di Rieti che ha patrocinato il progetto “Solo per ragazzi… in gamba”.

npic_solo_per_ragazzi_in_gamba_

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento