Commissario ASL D’Innocenzo: “A breve modulo radiologico al pass di Amatrice”

commisario_asl_d_innocenzo_1
Print Friendly

Il Commissario straordinario della ASL di Rieti Marinella D’Innocenzo è intervenuta alla prima giornata di “Incontriamoci”, l’evento organizzato dalla UIL Rieti. Tema dell’incontro “Sisma e rinascita”.

“Stiamo lavorando per portare il modulo radiologico al Pass di Amatrice e potenziare tutti i servizi. La novità di questo modulo sarà la possibilità di fare gli esami strumentali ed inviare le immagini immediatamente al de Lellis di Rieti. L’obiettivo è quello di tornare alla normalità nelle zone colpite dal sisma.” – commenta la D’Innocenzo.

“Per l’ospedale Grifoni mercoledì 6 settembre, c’è stata una nuova riunione in Regione, sulla necessità di andare verso la ricostruzione dell’ospedale in una zona disagiata. Contiamo di procedere alla demolizione di cio che rimane della struttura entro fine settembre 2017. Dopo l’affidamento della progettazione – prosegue il Commissario – miriamo all’apertura del cantiere per la ricostruzione del nosocomio entro aprile 2018. Tutto in trasparenza e legalità. Dovremo rendere conto del rigore e della trasparenza anche al Governo tedesco che ha donato 6 milioni di euro per questo obiettivo.”

“Per la sanità reatina lavoreremo affinché faccia emergere tutte le sue potenzialità.” Ha concluso il Commissario straordinario della Asl di Rieti Marinella D’Innocenzo.

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento