Coach Rossi: Con Scafati sarà una partita ad altissimo coefficiente di difficoltà

npc_rieti_vs_scafati_1_ottobre_2017_3
Print Friendly

Domenica 14 gennaio alle ore 18:00, inizia il girone di ritorno del Campionato Serie A2 per la NPC che affronterà in trasferta Scafati. Coach Rossi ha presentato il match in conferenza stampa descrivendo in primis le caratteristiche dell’avversario:

“Scafati è una delle squadre più forti in campionato, sia ai nastri di partenza che al termine del girone di andata dove è sempre stata in zona play-off. Sarà una partita ad altissimo coefficiente di difficoltà con una squadra che in casa ha perso solo una volta, con Biella, in una partita molto tirata. La preparazione dell’incontro è stata serena e abbiamo provato ad azzerarci dopo gli ultimi 12 minuti con Legnano per ripartite su quello che abbiamo sbagliato e cercare di migliorarlo perché non possiamo permetterci passaggi a vuoto o momenti prolungati di rottura.”

Da tenere d’occhio saranno sicuramente Sherrod e Lawrence come conferma Rossi: “Sherrod è sempre un giocatore con un’energia incredibile che in area fa la differenza come confermano le statistiche e da come Scafati lo coinvolge nel gioco, dovremmo quindi contenerne le doti. Per quanto riguarda Lawrence, sicuramente è stato un ottimo acquisto, la squadra ne ha guadagnato dal punto di vista tecnico, inoltre è giocatore capace di coinvolgere bene i compagni.”

La NPC dovrà fare un’ottima prestazione contro un avversario temibile come Scafati e per farlo sarà necessario anche l’apporto della panchina: “Scafati ha una squadra molto profonda con 10 giocatori che giocano effettivamente con l’opportunità di ruotare tutti. Noi dobbiamo arrivare allo stesso risultato e cercare di fare in modo che la nostra panchina produca punti e sostanza.”

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento