Cittaducale, approvato il Bilancio di Previsione 2018. Investimenti su sociale e cultura

leonardo_ranalli_sindaco_di_cittaducale_2
Print Friendly

Il Consiglio comunale di Cittaducale ha approvato il Bilancio di Previsione 2018 -2020. “Perplessità per la mancanza di parte dell’opposizione in Aula”.

La manovra è frutto di un intenso e complesso lavoro di programmazione necessario, da un lato al rispetto degli equilibri e dall’altro agli impegni presi, nonostante il difficile contesto generale gravato da problematiche di tipo socio-economico, lavorativo e dall’aumento della povertà. Certamente non trascurabile la situazione finanziaria dell’Ente cui l’Amministrazione ha dovuto far fronte con la copertura di potenziali debiti che prudenzialmente sono stati stimati in 600mila euro (pari a circa il 10% del Bilancio di previsione). A ciò si aggiungono l’aumento dei costi dovuti ai rinnovi contrattuali del personale dipendente, le minori entrate previste e la copertura di debiti fuori bilancio per sentenze esecutive.

Nella programmazione del documento di Bilancio l’Amministrazione comunale ha provato a porre in essere azioni concrete guidate da obiettivi prioritari finalizzati a mitigare gli effetti dei problemi sopra richiamati. Le misure a tal fine individuate sono le seguenti: riduzione della pressione fiscale, sostegno alle imprese locali, interventi sociali per attenuare gli effetti della crisi economica, mantenimento della qualità dei servizi social ed educativi, manutenzione del territorio con il potenziamento della valorizzazione di spazi verdi e il miglioramento dei parchi gioco, piano degli investimenti su scuole ed edifici pubblici, investimenti su sport, cultura, turismo e informazione al cittadino.
In tale contesto le opere pubbliche rappresentano un asse strategico d’investimento per la promozione della ripresa economica e dello sviluppo. Tra le varie azioni segnaliamo gli investimenti per le strutture scolastiche (finanziati i lavori di adeguamento per la scuola di Grotti, il Comune ha ottenuto 2,5 milioni di euro per il polo di Cittaducale). Per alcune opere sono state reperite le risorse finanziarie necessarie, mentre per altre sono state previste specifiche richieste presso gli Enti sovraordinati per un auspicato sostegno economico.

Massimo sforzo sul sociale: gli investimenti che si intende mettere in campo sono a favore del servizio civico, per l’assistenza agli invalidi e alle persone bisognose, per il soggiorno marino per gli anziani. Previste importanti novità anche per gli alloggi Ater e per quelli comunali destinati all’emergenza abitativa. Particolare attenzione al turismo e alla cultura attraverso la strutturazione di percorsi specifici e il ripristino di manifestazioni tese a valorizzare la realtà locale. Restano invariate le tariffe dei servizi a domanda individuale che il Comune eroga ai cittadini e le tariffe Imu, mentre si registra una leggera riduzione della Tari. Saranno potenziate le attività per reperire ulteriori finanziamenti con nuove attività dedicate ai bandi e ai finanziamenti europei.

“Nonostante le difficoltà che ci siamo trovati ad affrontare per chiudere il Bilancio di previsione che ancora oggi sconta gli effetti delle passate gestoni – dichiarano il sindaco Leonardo Ranalli e l’Assessore al Bilancio Elisabetta Bolognini – quella approvata si può ritenere una manovra di partenza per dare le migliori risposte ai cittadini rispetto alle contingenze. Dispiace vedere che durante una seduta importante come quella odierna, due dei quattro consiglieri di minoranza, che hanno amministrato il Comune nel quinquennio precedente, si siano assentati dopo pochi minuti a differenza di chi, invece, ha preferito confrontarsi sui temi in maniera costruttiva. Per la Maggioranza tutta il dibattito deve avvenire prima nelle aule preposte nel rispetto delle Istituzioni e poi, magari, sui social network”.

L’amministrazione tutta coglie l’occasione per augurare una buona festa di Liberazione a tutta la cittadinanza.

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento