CISL RIETI ACCORPATA CON ROMA, ACCETTATE LE DIMISSIONI DEL SEGRETARIO PESCETELLI

Pescetelli Segretario Cisl Rieti
Print Friendly

Alla presenza del Segretario generale della Cisl del Lazio, Tommaso Ausili, si è riunito, ieri, il Consiglio Generale della UST CISL di Rieti.

All’ordine del giorno le dimissioni, accettate, del Segretario generale, Bruno Pescetelli. Dimissioni presentate alla luce della avviata riorganizzazione della CISL che vedrà Rieti integrata con Roma.

La decisione della Cisl Nazionale di prevedere l’accorpamento delle strutture territoriali con meno di 20.000 iscritti, rientra in un programma di razionalizzazione delle risorse e di potenziamento dell’azione sindacale a livello territoriale e dei posti di lavoro.

Il prossimo 26 novembre sono stati convocati in seduta congiunta i consigli generali della Cisl di Rieti e della Cisl di Roma per avviare il percorso congressuale della nuova costituente struttura UST CISL di Roma e Rieti. Il Consiglio Generale della CISL di Rieti, ha riconfermato il corale impegno, contro lo smantellamento progressivo ed ormai quasi definitivo di un tessuto industriale che lo aveva arricchito, ed a sostenere le diverse vertenze, appoggiando incondizionatamente, oggi, quella della SCHNEIDER, che nel modo in cui è avvenuta, rappresenta un atto di violenza bello e buono indirizzato ad una comunità e ad un territorio senza alcun rispetto della dignità dei lavoratori, dei cittadini e delle istituzioni.

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento