Cgil: apprezzamento per gli impegni assunti dal ministro Delrio

bandiera_cgil_che_sventola
Print Friendly

La Cgil Rieti Roma E.V.A. esprime apprezzamento per gli impegni assunti dal ministro Delrio e dal presidente Zingaretti nella conferenza stampa tenutasi ieri a Rieti nella sede della provincia sul tema del sistema viario e ferroviario nel reatino.

L’esperienza di tanti anni e dei tanti impegni non realizzati ci impone prudenza, ma va sottolineato che questa volta oltre agli impegni assunti sono chiare e definite le risorse stanziate e i progetti esecutivi.

In ogni caso, come sempre, saremo attenti a verificare l’effettiva realizzazione degli impegni assunti.

La Cgil Rieti Roma est, insieme a Cisl e Uil da tempo, ma con maggior forza  all’indomani del terremoto che ha colpito un territorio già in gravissima difficoltà, ha individuato nell’isolamento infrastrutturale la principale causa dei problemi economici, occupazionali e quindi demografici dell’intera provincia reatina, con criticità che ne mettono a rischio anche la stessa sicurezza.

Per questo abbiamo chiesto progetti chiari reali e realizzabili,  che non siano sogni che danno tutte le risposte a tutti i problemi, ma che costruiscano le condizioni per valorizzare le  potenzialità del territorio e ne indirizzi complessivamente lo sviluppo.

È per questo che da tempo indichiamo nelle infrastrutture la direzione da seguire sia per quanto riguarda la viabilità primaria che quella secondaria: la salaria , la 313, la turanense, la Rieti Torano, associate alla necessaria e ad oggi molto deficitaria manutenzione delle altre strade provinciali sono la priorità assoluta del territorio

Afferma Luigi Cocumazzo, segretario generale, “Si tratta non solo di consentire ai pendolari di raggiungere Roma più comodamente e in tempi ragionevoli (entro un’ ora) ; questione, ovviamente, decisiva, ma anche di consentire lo sviluppo di attività che creino occupazione stabile consentendo  ai giovani di non dover andare via, impedendo così lo spopolamento e l’abbandono di un territorio che altrimenti degraderebbe con tutte le conseguenze spesso tragiche che ciò comporta”

Ovviamente è assolutamente evidente che i tempi di realizzazione delle infrastrutture sono diversi e diversamente complessi: l’ambizioso progetto della ferrovia Rieti Roma ha tempi di realizzazione decisamente più lunghi rispetto ai lavori per la salaria, il cui adeguamento necessita di tempi di realizzazione certi e celeri.

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento