Cascioli e Sebastiani: già sappiamo chi vincerà il bando del Comune di Rieti

comune_di_rieti_bandiere_a_mezz_asta_bandiera_della_pace_1
Print Friendly

In relazione ai concorsi indetti dal Comune di Rieti per il reclutamento di 18 unità di personale di ruolo categoria D3 e D1 abbiamo depositato in data 17 marzo presso la Procura della Repubblica, e presso un notaio, un esposto contenente i nominativi dei probabili vincitori, già dipendenti comunali, che concorrono per la quota loro riservata del 50%.

È da circa un anno, infatti, prima ancora dell’adozione del Bando, che ci giungono da più parti voci della presunta intenzione da parte di qualche componente di questa Amministrazione, di “sistemare” alcune persone, le stesse che in più occasioni sono già risultate destinatarie di provvedimenti premianti.

Del resto, che questa Amministrazione sia intervenuta sulle politiche del personale come una mannaia per alcuni (gli scomodi) e con protezioni e riconoscimenti economici per gli altri (gli esecutori tout-court) – quando, ricordiamo, non sono stati pagati neanche gli straordinari dovuti, se non per intervenuta Sentenza, al personale della Polizia Municipale – è un dato documentabile.

Qualora la notizia oggetto del nostro esposto fosse fondata e, al termine della procedura concorsuale, i nominativi dovessero essere quelli segnalati, ci troveremmo di fronte ad un fatto gravissimo con evidenti profili di nullità della selezione e responsabilità penali.

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento