Caos nella preferenza di genere, in alcuni casi votati due uomini nella stessa lista

elezioni_amministrative_rieti_2017_commissione_elettorale_territoriale_controllo_su_preferenze_voti_14_06_17_a
Print Friendly

Continua il lavoro della Commissione Elettorale Centrale, la quale alle ore 12.30 procedeva al controllo del seggio numero 7.

Per quanto riguarda le preferenze espresse per i candidati sindaco, nelle giornata di ieri, martedi 13 giugno, sono stati tolti 100 voti attribuiti erroneamente ad Antonio  Cicchetti e “restituiti” a Simone Petrangeli.

Dalle ore 8 di questa mattina, mercoledi 14 giugno, il lavoro della Commissione Elettorale Centrale si è concentrato sulle preferenze alle liste ed ai singoli candidati consiglieri. Da quello emerso fino ad ora ci sono molti errori legati alla doppia preferenza (preferenza di genere). In alcuni casi sono state espresse preferenze per due uomini, comportando così una forte disparità tra i voti maschili e femminili.

In altri casi si conferma l’incongruenza tra il totale dei voti della lista ed il totale delle preferenze dei singoli candidati, ad una lista risultano 15 voti totali mentre la somma delle preferenze dei candidati della stessa lista si attesterebbe ad un totale di 35 voti, più del doppio.

La Commissione per norma di legge non è autorizzata ad aprire le singole schede, ma ad effettuare solamente un controllo in base ai registri del seggio. Al termine della verifica verrà stilato un verbale che sarà successivamente consegnato alla Prefettura, che, valutando la rilevanza dell’errore (formale o sostanziale), provvederà eventualmente alla riapertura delle singole schede elettorali.

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento