Bottura premia Asia De Santis e Stefano Tomassetti dell’Alberghiero

image
Print Friendly

Il consorzio zampone e cotechino di Modena ha selezionato 27 scuole alberghiere italiane che hanno aderito con 84 ricette. Nella giornata odierna si è svolta la gara in una bellissima piazza di Modena, di fronte al Palazzo Ducale, e le 10 scuole finaliste hanno cucinato per esperti del settore, giornalisti e gli amministratori locali.

È un bell’esempio di come le eccellenze di un territorio possano essere portate fuori dai confini locali e proposte nella filiera che può recepirle e diffonderle per fare in modo che diventino il veicolo di attrazione.

Premiati da Massimo Bottura con il secondo premio a Modena gli alunni Asia De Santis e Stefano Tomassetti dell’Alberghiero Costaggini di Rieti con il piatto “Un modenese in Cina”.

Lo chef stellato ha messo in evidenza come la classe 5c dell’Istituto, formata dal professore di enogastronomia Francesco Guercilena e rappresentata da Stefano ed Asia abbia saputo entrare nella cultura culinaria modenese e cinese per interpretarla al meglio.

Ingredienti che rappresentano l’eccellenza della cucina italiana ed in particolare modenese sono stati cucinati con le tecniche della cucina cinese. Ravioli al vapore ripieni di cotechino, cavolo verza, parmigiano reggiano 12 mesi, aceto balsamico tradizionale di Modena invecchiato 12 anni e zenzero, cotti nella vaporiera e terminati in piastra.

Gli alunni del Costaggini oltre all’ambito premio porteranno a casa un esempio per lavorare più intensamente con i prodotti di qualità della nostra terra sabina e per farla conoscere ed amare.

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento