Tre e trentasei

Print Friendly

colarieti_tre_e_trentasei_2

Spesso si pensa che la cosa migliore, dopo un evento catastrofico e luttuoso, sia dimenticare in fretta. Ma dimenticare in fretta vuol dire spesso rimuovere, cioè confinare il ricordo in un angolo remoto scarsamente accessibile alla nostra coscienza.

 

Un lutto, specialmente così profondo, per essere superato va elaborato e, in questo caso, collettivamente elaborato. Per questo la CNA ha deciso di sostenere la pubblicazione di un libro che sarà di aiuto in questo compito nel quale siamo ancora impegnati.

 

Solo così riusciremo a rinascere e a far rinascere la vita nelle multiformi realtà nelle quali si manifesta: le scuole le case, le chiese, le aziende, le strade, le piazze, i luoghi di cura.  Funambolo Edizioni


Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *