ASCOM CONFCOMMERCIO: GLI ABUSIVI ERODONO QUOTE DI MERCATO ALLE IMPRESE REGOLARI

Castellani Ascom Rieti
Print Friendly

ll presidente dell’Ascom-Confcommercio Imprese per l’Italia Provincia di Rieti Ing. Antonello Castellani e il dottor Fabrizio Chinzari, funzionario dell’Associazione di categoria, hanno incontrato Sua Eccellenza il Prefetto di Rieti, Chiara Marolla, per evidenziare il grave stato di malessere delle imprese rappresentate che operano nel settore della somministrazione di alimenti e bevande, della ricettività e dei servizi congressuali per le diverse forme di abusivismo che erodono vitali quote di mercato alle imprese regolari.


In particolare si è focalizzata l’attenzione sullo svolgimento delle feste e delle sagre organizzate da associazioni estranee al mondo delle Pro Loco che durante il periodo estivo fanno il pieno di avventori, incassano cifre rilevanti senza essere soggette ad alcun adempimento fiscale o al rispetto delle norme igienico sanitarie.  Nel contempo i ristoranti, soggetti ad una miriade di controlli, stretti dalla morsa di un fisco ormai opprimente vedono svuotarsi le sale a vantaggio di evasori totali.

Il Presidente Castellani ha inoltre evidenziato come l’utilizzo di strutture non idonee venga spesso adibito a finalità commerciali sottraendo alle imprese che operano nelle ricettività e nel congressuale fatturati necessari per mantenere gli edifici a norma con la legislazione in materia di sicurezza.

Il Prefetto ha assicurato la massima disponibilità, dopo un necessario approfondimento, ad affrontare con tutti gli attori interessati, comprese le Forze dell’ordine e gli Organi di controllo, le problematiche evidenziate ed ha garantito la massima attenzione da parte delle Istituzioni a regolamentare il mercato ed a contrastare fenomeni di illegalità e di abuso.

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento