Arriva a Rieti la prima della classe. La NPC ospita Biella

junior_casale_monferrato_npc_rieti_19_03_17_sims
Print Friendly

Match tutto da vedere questa domenica al PalaSojourner quando la NPC Rieti ospiterà la prima in classifica, la forte Biella.

“Una partita contro una squadra che ha meritato fino adesso in maniera netta la posizione che occupa – spiega coach Luciano Nunzi – una partita che va giocata al massimo delle potenzialità sia tecniche che mentali. Credo che in questo momento di campionato per quasi la totalità delle squadre sia il momento dove ci si giocano le ultime speranze per poter raggiungere le posizioni migliori. Credo che ognuno di noi debba avere le motivazioni per poter affrontare una finale di campionato del genere”.

Per vincere una partita di questa caratura coach Nunzi fa conto anche sulla volontà individuale: “Credo che soprattutto a livello individuale, ognuno debba avere le motivazioni per affrontare queste partite. Sono fiducioso che, un po’ per l’importanza della squadra che andiamo ad affrontare, un po’ per l’importanza della gara che rivestono per noi queste ultime tre partite, ci faremo trovare pronti per giocare. Biella è l’emblema della squadra che ha raggiunto degli equilibri interni incredibili, tutti hanno un ruolo estremamente importante all’interno del gruppo e questo credo sia la forza di questa squadra. Se per certi versi è una squadra molto pulita nel gioco, di contro è molto difficile da incontrare perché questo equilibrio fa sì che dovremo dare a livello individuale il 100%, gli uno contro uno saranno decisivi in tutti i sensi”.

Non solo Biella, anche Tortona, la seconda in classifica, deve ancora venire a far visita a Rieti e lo farà sabato 15 alle 20.30:”Affrontiamo due squadre, Biella e Tortona, che sono in un grandissimo stato di forma, però intorno a noi c’è la percezione che sì abbiamo raggiunto il nostro obiettivo stagionale, ma fermarci proprio adesso non sarebbe giusto, invece è giusto provarci fino alla fine, anche perché per come sono sistemate le partite potrebbe anche none essere necessario fare tre su tre. Viviamo alla giornata perché ci sono tanti scontri diretti che possono ancora mutare la classifica già dalla prossima domenica e noi siamo obbligati a giocare partita per partita cercando di ottenere i due punti ogni volta, poi se saremo stati bravi a ritagliarci un posto nei play off avremo aggiunto la ciliegina sulla torta a questa stagione”.

Biella è una squadra eccezionale: “Biella è una squadra da prendere da esempio, se si è primi dopo ventisette partite a due punti dal primo posto matematico a tre giornate dalla fine, non può essere un caso. Biella rappresenta quello che tutte le società hanno in mente di fare: una continuità tecnica basata sulla conferma degli americani, sulla conferma di un gruppo italiano importante e su un gruppo di ragazzi che vengono dalla panchina, ma che sono un prodotto locale e tengono molto alla loro realtà. E’ sicuramente da prendere da esempio. Oltretutto gli innesti fatti quest’anno sono andati a migliorare i punti deboli mostrati la scorsa stagione. Obiettivamente è una squadra che merita la posizione che ha ed è molto importante e bello giocare contro una squadra del genere a questo punto della nostra stagione: per noi è un grande esame di maturità. Sarà una partita in cui bisognerà tirare fuori da se stessi tutte quelle risorse che in questo momento dobbiamo per forza avere. Non c’è più grande opportunità di mettersi in discussione ora e se vogliamo essere competitivi e dire la nostra anche a questo livello, abbiamo l’opportunità di farlo con queste partite”.

La squadra è concentrata sull’obiettivo dei play off: ”Abbiamo fatto esperienza della sconfitta della scorsa domenica – racconta Dalton Pepper – in questo campionato bisogna pensare ad una partita alla volta ed ora siamo concentrati su Biella e siamo pronti ad affrontare la sfida. Anche la scorsa stagione, come in questa, abbiamo avuto alti e bassi, ma quest’anno l’obiettivo play off è raggiungibile e dobbiamo concentrarci su questo, partita dopo partita. Tutti vogliamo andare ai play off ora e ci stiamo allenando duro per migliorarci e raggiungere questo obiettivo”.

Angelucci Auto sarà il match sponsor e regalerà gadget ai tifosi presenti. Nel pubblico ci sarà l’attore emiliano Andrea Roncato, tifosissimo di basket, che questa domenica verrà a sostenere la NPC e sarà omaggiato dal presidente Cattani con una divisa da gioco ufficiale. Domenica scopriremo anche chi è l’MVP della stagione. Il premio, giunto alla terza edizione, è messo in palio da Amarantoceleste.it e Mariani Sport.

Palla a due alle ore 18.00. La gara sarà trasmessa in streaming su LNP TV Pass e in radiocronaca integrale su Radiomondo fm 99.9 in fm e in streaming su www.radiomondo.fm

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *