Arrestato a Borbona spacciatore proveniente dalla Capitale

Carabinieri, arrestato tanzanese per violenza sessuale
Print Friendly

I Carabinieri della Stazione di Borbona, nell’ambito di una mirata attività finalizzata a garantire idonee condizioni di “sicurezza urbana”, già da giorni stavano svolgendo mirati servizi di controllo del territorio di competenza eseguiti anche mediante necessari pattugliamenti a piedi del “centro storico”. Proprio nel corso di tali servizi i militari hanno notato alcuni movimenti sospetti di un uomo proveniente dalla capitale e da qualche tempo gravitante in quel centro.

In conseguenza a tale atteggiamento, durante la serata di giovedì scorso, il Comando Stazione procedeva al controllo di S.D. nato nel 1984, il quale, fermato nel centro cittadino, a seguito di perquisizione personale e veicolare è stato trovato in possesso di un ingente quantitativo di sostanza stupefacente. contenuta in un involucro di plastica contenente più di 80 grammi di cocaina purissima ancora non tagliata.

Ulteriori accertamenti effettuati presso il domicilio dell’uomo hanno permesso di rinvenire nella sua disponibilità diverso materiale comunemente utilizzato per il confezionamento delle singole dosi, tra cui dei bilancini di precisione, che hanno  confermato la destinazione della sostanza, che in pochi giorni, tagliata e divisa in piccole ampolline, sarebbe stata spacciata tra gli assuntori della zona.

Sulla scorta di tali risultanze investigative, lo spacciatore è stato tratto in arresto per “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti” e, pertanto, associato presso la Casa Circondariale di Rieti a disposizione del Pubblico Ministero della Procura della Repubblica di Rieti, Dr.ssa Cambi, titolare del relativo procedimento penale.

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento