Applausi al Vespasiano per il Concerto della Polizia di Stato

2017-02-16 20.17.08
Print Friendly

Al Teatro Flavio Vespasiano è andato in scena il concerto dell’Orchestra della Polizia di Stato. Un evento voluto dal Questore di Rieti Gualtiero D’Andrea.

Il concerto si è aperto con un toccante filmato sul terremoto del 24 agosto 2016, che ha inginocchiato Amatrice ed Accumoli e tutte le frazioni circostanti, ma che ci ha mostrato il lato più bello del nostro Paese, quello fatto di solidarietà e unione.

Sul palco sono intervenuti: Rita Giovannelli la quale, come guida turistica, ha lanciato in questi giorni l’idea di raccogliere fondi da destinare poi ai ragazzi e bambini orfani di Amatrice, i coniugi Antonio e Giovannina Cortoni i quali hanno ringraziato nuovamente la Polizia di Stato per l’aiuto ricevuto subito dopo il sisma di agosto, il sindaco di Rieti Simone Petrangeli che ha reso omaggio, con una targa, al Questore Gualtiero D’Andrea che nell’occasione ha salutato la cittadinanza annunciando il suo addio all’attuale incarico per il raggiungimento del limite di età (LEGGI) e al Capo della Polizia Prefetto Franco Gabrielli che ha ringraziato tutte le Forze Armate che dal 24 agosto scorso hanno dato anima e corpo per aiutare, soccorrere e salvare centinaia di vite.

I ringraziamenti di Gabrielli hanno toccato anche lo stesso Questore D’Andrea, la cittadinanza, le Forze Armate e la Protezione Civile. Al Capo della Polizia un omaggio anche da parte della Questura di Rieti.

Sui palchi anche due rappresentative di Accumoli e Amatrice, presenti con le felpe dei rispettivi paesi (nella foto sotto).

Dopo le istituzioni spazio alla musica che ha incantato la platea.

concerto_polizia_accumoli concerto_polizia_ispettore_murino concerto_polizia_petrangeli_clar concerto_polizia_rita_giovannelli concerto_polizia_teatro

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina P.I. 0133600577 - Realizzato da StudioEvento