Angelucci: “Non costruire la nuova scuola a Campoloniano è una sconfitta per la sicurezza degli studenti”

alessio_angelucci_2
Print Friendly

“La vicenda sulle scuole nella nostra Città, ha assunto e assumerà un’importanza mai (purtroppo) avuta prima, il sisma ha imposto a tutti riflessioni molto più approfondite. Mi chiedo però quale sia la linea politica della destra reatina che non vuole costruire nuove scuole e che giudica <<troppo consistenti>> i finanziamenti ottenuti invece di ringraziare il cielo.

La scuola di Villa Reatina è attualmente frequentata da una popolazione scolastica proveniente per il 60% da Campoloniano e per il 40% da Villa Reatina stessa. Ciò vuol dire che costruire una scuola completamente nuova nel quartiere residenziale, oltre a garantire la totale sicurezza strutturale, darebbe anche ragione a dei numeri che sono chiaramente indicatori di un cambiamento socio-demografico importante.

<<Adeguare>> la scuola di Villa Reatina invece di demolirla è una sconfitta per il raggiungimento di una modernità nel campo dell’edilizia scolastica, potrebbe infatti sorgere un polo scolastico all’avanguardia che darebbe, fra i tanti benefici, anche una fondamentale continuità didattica fra la scuola primaria e la secondaria di primo grado. Evidentemente il Sindaco è più attento a dare risposte di pancia che di sostanza.

E’ chiaro che l’attuale maggioranza, come sempre, abbia difficoltà a far quadrare bene i conti, infatti non secondario in ordine di spese da sostenere, è il dover costruire due palestre, qualora la scuola di Villa Reatina rimanesse al suo posto, invece dell’unica che sarebbe a disposizione di tutto il polo scolastico di Campoloniano.

Spero che il famoso Comitato scuole sicure (del quale vorrei conoscere la struttura organizzativa e la consistenza numerica) si faccia portavoce anche in questa fase, della sicurezza di alunni, personale docente e non. Devo rivolgermi personalmente al Sindaco, perché nonostante la delicatezza della situazione e del momento, nessun assessore è stato nominato per questo ambito. Di certo, il Centrosinistra vigilerà in ogni passo, perché alcune battaglie non hanno colore, ma solo coscienza.”

Nota del Consigliere comunale di minoranza Alessio Angelucci

 

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento