Anche l’Associazione “Il Velino Rieti” e “Fare Ambiente” ripopolano di trote il fiume reatino

ripopolamento_tote_fiume_velino_associaizone_velino_rieti_fare_ambiente
Print Friendly

Stamane, all’altezza delle chiuse del fiume Velino zona Foro Boario, l’Associazione “Il Velino Rieti” e “Fare Ambiente – sezione Rieti” hanno ripopolato il fiume reatino di 10 quintali di trote Fario.

Tale operazione si è svolta in vista della prossima apertura della pesca sportiva prevista per il 25 febbraio. L’associazione “Il Velino Rieti” è aggiudicataria della concessione del tratto di fiume dopo la partecipazione al bando Regionale.

Oltre alla vigilanza sull’attività pescatoria l’associazione “Fare Ambiente – sezione Rieti” tramite le sue guardie eco zoofile vigilerà sulla protezione ambientale del tratto di fiume e segnalerà eventuali abbandoni di rifiuti o discariche abusive.

ripopolamento_tote_fiume_velino_associaizone_velino_rieti_fare_ambiente7 ripopolamento_tote_fiume_velino_associaizone_velino_rieti_fare_ambiente2 ripopolamento_tote_fiume_velino_associaizone_velino_rieti_fare_ambiente3 ripopolamento_tote_fiume_velino_associaizone_velino_rieti_fare_ambiente4 ripopolamento_tote_fiume_velino_associaizone_velino_rieti_fare_ambiente5 ripopolamento_tote_fiume_velino_associaizone_velino_rieti_fare_ambiente6 ripopolamento_tote_fiume_velino_associaizone_velino_rieti_fare_ambiente8

2 Commenti
  • Buongiorno sig. Raffaele (anche io mi chiamo come Lei)
    Anche io seppur con qualche anno in meno frequento il turano (nella parte un po’ piu’ bassa rispetto a Roccasinibalda) e seguo attentamente la situazione del fiume durante l’anno.
    Purtroppo le dico che il Turano negli ultimi anni e’ stato abbandonato a se stesso sopratutto da quando il livello dell’acqua e’ sceso drasticamente a causa della chiusura della diga e conseguentemente e progressivamente vi e’ stata una distruzione dell’habitat del fiume. Inoltre negli ultimi anni le semine sono state poche se non nulle e quelle poche effettuate senza criterio (seminando qua e la trote pronta pesca dove poteva arrivare il camion con le trote).
    Inoltre da circa 2 anni a questa parte i poteri sono passati dalla Provincia di Rieti alla Regione.
    le posso dire che mi e’ stato garantito che la regione quest’anno ha effettuato ripopolamenti in tutti i fiumi della provincia( quindi anche Turano) ma non posso garantire che siano arrivati fino alla parte alta del fiume (per i motivi prima citati), e cmq non si aspetti che il fiume sia stato ripopolato abbondantemente in tutto il suo tratto (parlo per esperienza) Cmq mi auguro vivamente che possa continuare a divertirsi in quei fantastici luoghi che frequenta.
    Un saluto e…speriamo di incontrarci sul Turano

  • Mi scuso per il disturbo. Il mio non è un commento ma una richiesta di informazioni.
    Ho 70 anni, da 45 anni frequento il fiume Turano, in specie nel tratto che da Rocca SInibalda sale verso la diga.
    Negli ultimi anni ho abbandonato per mancanza di acqua e conseguentemente di trote.
    Vorrei pertanto sapere, sempre se è possibile, se quest’anno in tale tratto si è provveduto alla semina.
    L’età non mi consente di cercare nuovi percorsi, ho bellissimi ricordi di quel tratto e vorrei terminare la mia vita di pescatore sportivo lì, dove ho trascorso quasi una vita.
    Mi scuso e ringrazio per una eventuale risposta
    Raffaele Cotugno – Piazza Capri 15 – Roma

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento