AL REAL NON RIESCE IL COLPACCIO IN CASA LUPARENSE

Real Rieti calcio a 5
Print Friendly
A Bassano del Grappa, Real e Luparense danno vita ad una splendida partita, combattuta ed emozionante, soprattutto nei minuti finali. I primi minuti di gara infatti, sono andati via senza troppe emozioni con le due squadre che hanno praticato un asfissiante pressing a tutto campo. Le emozioni scarseggiano, i padroni di casa ci provano con qualche conclusione da fuori ma Gazolli è bravo a respingere al mittente.
Il Real è in partita, e tiene i ritmi difensivi sempre al massimo, nonostante le scarse rotazioni a disposizione di mister Ramiro Diaz. Passano i minuti e la partita non accenna a sbloccarsi, fino a metà del primo tempo quando il Real, un po a sorpresa, mette a segno due gol in rapida successione e praticamente in fotocopia. Il gol del vantaggio nasce da una brutta palla persa in fase offensiva dei padroni di casa, che regalano palla a Papù, bravo a pilotarla nella metà campo offensiva e a servirla a Thiago, che da posizione defilata sulla sinistra infila di punta il portiere avversario siglando il primo gol in questa nuova stagione per il Real.
I padroni di casa tornano a spingere nella metà campo avversaria, ma ancora una palla persa permette ai reatini di scappare in contropiede. Tre contro due sfruttato in maniera perfetta, palla che arriva sulla sinistra a Alemao che controlla il pallone con la suola del piede destro, e di sinistro insacca sul secondo palo. Doppio vantaggio, tutto in un minuto, in cui la partita prende una piega che il Real in cuor suo si augurava ma difficile da pronosticare alla vigilia. Si va a riposo con questo punteggio, con la Luparense che sembra aver accusato il colpo. La ripresa si apre con la Luparense che cerca in tutti i modi di accorciare le distanze e ci riesce al quarto minuto di gioco quando Honorio imbecca Abdala largo a sinistra, il numero sette in maglia avversaria gestisce bene il pallone, uno sguardo al centro e sfera che arriva in mezzo all’aria ad Honorio, bravo a seguire l’azione, che sigla il più facile dei gol. 2-1.
Il Real non si disunisce e dopo un minuto dal gol della squadra di casa trova il 3-1 con Menini al primo gol ufficiale in maglia amaranto-celeste. Partita che continua su ritmi frenetici e padroni di casa che trovano in Abdala l’uomo in più. Dopo l’assist ad Honorio infatti, sigla il gol che riapre la partita al dodicesimo minuto. Inizia a mancare l’ossigeno in casa Real a causa delle scarse rotazioni, mentre la Luparense trova nuovo entusiasmo, che non si concretizza fino a cinque minuti dalla fine quando mister Colini si gioca la carta del portiere di movimento. Scelta vincente. Quando se ne sono andati quasi diciannove minuti di gara arriva il gol del pareggio firmato Pedotti, che sfrutta abilmente una distrazione collettiva in casa Real. Nonostante il pareggio raggiunto, i padroni di casa tengono in campo il portiere di movimento, mossa che mette in difficoltà gli ospiti che ormai sono in balia degli avversari.
A trenta secondi dalla fine della partita si materializza la beffa, Abdala gela il Real che dopo aver condotto anche di due reti se ne va con zero punti e tanti rimpianti. Sconfitta che lascia l’amaro in bocca questa, soprattutto per come è maturata. Le attenuanti non mancano al Real, che non poteva contare su tre uomini molto importanti ma che è stato incapace di gestire il vantaggio e centrare un esordio di quelli che danno tanta fiducia.
Da lunedì si torna al lavoro, fanno sicuramente piacere i complimenti incassati dalla società al PalaBruel e si lavorerà per preparare la delicata sfida contro Putignano. Sfida che dovrà far uscire il Real dalle zone basse della classifica. Nelle altre partite della prima giornata pareggio tra l’Acqua e Sapone e il Napoli, Lazio che sconfigge con un pesante 7-1 Verona in trasferta. Sconfitta a sorpresa per la Marca invece, che cede per 5-4 al Pescara. Giornata che si completa con le vittorie di Montesilvano sul campo della Promomedia Sport Five, con il successo dell’Asti che batte in trasferta il Kaos e dalla bella vittoria interna della Cogianco che sconfigge Venezia 3-0.
Il tabellino:
REAL RIETI: Gazolli, Alemao, Giasson, Papù, Thiago Alcantara, Molitierno,Gulizia, Menini, Vaccaro, Marinelli, Rizzo, Tomadon. All. Ramiro Diaz;
LUPARENSE: Cavicchio, Pedotti, Merlim, Abdala, Canal, Putano, Caputo, Secchieri, Beltrame, Buonanno, Honorio, Canabarro. All. Fulvio Colini;
MARCATORI: Thiago Alcantara, Alemao, Honorio (L),Menini, Abdala (L)(2), Pedotti(L).
Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *