A Terminillo la K42, runners da tutto il mondo per l’unica tappa italiana

terminillo_runner_k42_2018_ciuffoli
Print Friendly

Presentata presso la sala conferenze della Camera di Commercio di Rieti, l’unica tappa italiana del circuito internazionale di maratone e mezze maratone off-road K42Series, in programma sul Terminillo da venerdì 6 a domenica 8 luglio.

Alla presenza del Presidente della Camera di Commercio di Rieti, Vincenzo Regnini, del Presidente del Comitato Organizzatore, Antonello Liberatore, del Presidente di Aics Rieti, Stefano Pecci, dell’esperto di trailrunning, Fabio Strinna, del Consigliere comunale di Rieti delegato allo sport, Roberto Donati, del Delegato del Coni di Rieti, Luciano Pistolesi, e del testimonial dell’evento, l’attore Roberto Ciufoli, sono stati descritti i dettagli di una manifestazione che, non solo dal punto di vista sportivo, proietterà la provincia di Rieti e in particolare il Terminillo sotto i riflettori del mondo. In arrivo, infatti, atleti da Argentina, Brasile, Bulgaria, Islanda, Italia, Polonia, Spagna, Svizzera, Uruguay.

Per la prima volta la K42SERIES sbarca in provincia di Rieti, “in un territorio che finora ha offerto una risposta entusiasta – ha spiegato Liberatore – auspichiamo che sia solo la prima di una lunga serie di edizioni al Terminillo e già dal 2019 la tappa in questo territorio potrebbe valere come prova della Coppa del Mondo di corsa in montagna. Sarà una festa oltre lo sport, con decine di partner pubblici e privati a riempire il Terminillo per tre giorni”.

“Non è stato facile portare la K42 Italia qui da noi – ha aggiunto Pecci – è un sogno che si avvera. Il territorio ha compreso che non si tratta di un progetto mordi e fuggi ma di un’idea di sviluppo pluriennale, nell’ottica del turismo sostenibile”. “Si tratta di un evento prestigioso che, grazie al carattere internazionale e all’idea di sviluppo della montagna per 365 giorni l’anno e non soltanto nel periodo invernale, lascia immaginare importanti prospettive economiche” ha spiegato il Presidente della Camera di Commercio, Regnini, in un breve intervento di saluto. Soddisfatto e pronto a collaborare “per i prossimi anni” anche Donati, del Comune di Rieti, che ha definito il Terminillo “una delle ricchezze più preziose del territorio” rispetto alla quale è “necessario e utile continuare a fare strategie di alto livello, come sta accadendo per la K42, che ci onoriamo di ospitare”.

A Fabio Strinna, del comitato organizzatore ed esperto della disciplina, il compito di spiegare tecnicamente le competizioni che andranno in scena tra sabato 7 luglio, la KSprint, e domenica 8 luglio, la K42, la K21 Terminillo-Leonessa, il KChallenge e il KKids.

Ad impreziosire la presentazione, il testimonial dell’evento Roberto Ciufoli, presidente della squadra “SciAttori” composta da volti noti del cinema e della tv, la cui delegazione sarà presente all’inaugurazione del KVillage al Terminillo nella giornata di venerdì 6 luglio. Ciufoli, con la consueta ironia e simpatia, ha ricordato i tanti legami personali e professionali con il reatino – da Leonessa a Poggio Bustone – ed ha sottolineato le potenzialità della “straordinaria provincia italiana anche nell’organizzazione di appuntamenti di rilievo come, appunto, la K42Italia”.

terminillo_runner_k42_2018_bis

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento