A RUOTA LIBERA CONQUISTA UN’IMPORTANTE VITTORIA

A RUOTALIBERA
Print Friendly

Vittoria importante e fondamentale di A ruota Libera Solsonica Rieti che sul campo di Battipaglia si impone con il punteggio di 69-55.

Nonostante gli infortuni (Beltrame fuori per 25 giorni a causa di un infortunio alla mano destra) e i problemi vari (Jarrett-Bryant rientrato solo sabato mattina da Londra dove era volato mercoledì per motivi familiari), A Ruota Libera Solsonica Rieti scende sul parquet del PalaZauli con la voglia di riscattare l’amaro sconfitta della settimana precedente contro il Don Orione.

I ragazzi di coach De Pieri partono subito bene e, aiutati da una Battipaglia imprecisa al tiro, si portano sul 7 a 2 dopo 4’ di gioco. Ma quando l’intensità offensiva cala tra le file di Rieti, con molti errori frutto di passaggi sbagliati, i padroni di casa si fanno trovare pronti e ne  approfittano per recuperare lo svantaggio subito. E così in 3’ di gioco il punteggio è di nuovo sulla parità (9-9).
Battipaglia a questo punto ci crede e la partita imbocca i binari dell’equilibrio (15-14 alla fine del primo quarto ). Un equilibrio che rimane fino al 23’ quando Robins e compagni provano a mettere il piede sull’acceleratore. Tutto nasce da una palla recuperata da Anibaldi, poi l’errore al tiro di Scagnoli, il rimbalzo di Robins e i 2 punti messi a segno proprio dall’australiano che portano Rieti sul 18-20 e la lanciano verso la vittoria del secondo quarto (28-35).

Bene in difesa, con Magno pronto a recuperare palloni importanti e Robins scatenato in attacco dove prende come sempre molti falli, A Ruota Libera sembra aver imboccato la strada giusta. E così nonostante un avvio di terzo quarto non troppo brillante, riesce a mantenere il vantaggio acquisito (32-39 al 23’). Qualche problema però arriva per la formazione ospite, quando coach de Pieri è costretto a richiamare in panchina Robins per dargli qualche minuto di respiro. In attacco mancano idee e il risultato è una serie di palloni persi. Ma Battipaglia non ne approfitta e quando Robins torna di nuovo in campo per riprendere le redini della squadra, Rieti è ancora avanti di 7 (40-47), decisa a vincere anche il terzo quarto (42-47).

Restano ancora 10’ di gioco e la strada per la vittoria è tutta in salita. Fasulo e compagni vogliono vendere cara la pelle. Tra le due formazioni in campo è un botta e risposta continuo. E se al 35’ Rieti è sopra di 7 (48-55), in poco più di 1’ Battipaglia si ritrova sotto di soli 3 punti (52-55). Coach De Pieri è costretto allora a chiamare a raccolta i suoi. Bisogna riordinare le idee e soprattutto mantenere la calma e la concentrazione per i 5’ che restano alla fine della gara.

E il time out si rivela fondamentale: Scagnoli fa la voce grossa sotto canestro continuando a mettere a segno punti fondamentali, Jarrett-Bryant sporca palloni in difesa, Robins fa il resto in attacco. Adesso è soprattutto una guerra di nervi. A chiamare time out per provare il tutto per tutto questa volta è Battipaglia. Ma la Rieti che torna in campo è una squadra piena di energia, con Magno scatenato in attacco che, insieme al resto della squadra, porta A Ruota Libera verso la vittoria della gara.

“Stiamo crescendo come gruppo, come squadra ed in campo si vede – osserva coach De Pieri a fine gara -. Finalmente cominciamo a vedere i frutti del lavoro fatto durante la settimana. Oggi sono veramente orgoglioso dei ragazzi, per quello che hanno dimostrato in campo, per come hanno lottato fino alla fine”.

 

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *