A RISCHIO I CREDITI DELLE AZIENDE AGRICOLE REATINE

Trattore agricolo
Print Friendly

La gestione commissariale del Consorzio agrario interprovinciale Terni-Rieti, posta in essere dal commissario Marco Pasquali, sta mettendo a rischio i crediti vantati dalle aziende agricole reatine nei confronti della struttura consortile”. Lo dichiara Claudio Milardi, componente del direttivo provinciale di Rieti del Popolo della libertà.

“In particolare – continua – si evidenzia che il piano di cessione dei beni del Consorzio non garantisce i creditori e, inoltre, il meccanismo delle ‘scatole cinesi’, posto in essere con la creazione del Consorzio servizi srl, che si sta tentando di cedere nella sua complessità, mette ancora più in pericolo la possibilità di recupero giudiziale dei crediti”.

“L’operato del commissario liquidatore – conclude Milardi – si è contraddistinto finora solo in attività guidate da logiche aziendaliste e personaliste e non certo nell’interesse del territorio e degli agricoltori. Il mondo agricolo locale per sopravvivere ha la necessità che i crediti vantati vengano saldati al più presto e non si può mettere a rischio tutto il patrimonio dell’agro-impresa reatina perseguendo strategie finalizzate esclusivamente alla pura e semplice liquidazione di una struttura di sostegno come il Consorzio agrario”.

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento