200 studenti del Pedagogico in visita alla mostra su don Milani

2017-10-12 20.14.46
Print Friendly

Fino a domenica 15 ottobre 2017, all’interno del centro commerciale Futura in piazzale Angelucci a Rieti, si tiene la mostra fotografica: “Da Barbiana a Rieti, voce dei senza voce”.

L’evento, ad ingresso gratuito, è organizzato da Coop Centro Italia, Fondazione Don Lorenzo Milani, Associazione Culturale Santa Barbara nel Mondo con la collaborazione della Confraternita Misericordia di Rieti.

Stamane, giovedì 12 ottobre, a visitare la mostra sono stati 200 studenti del Liceo Pedagogico, accompagnati dagli insegnanti di riferimento.

Presente anche il Vescovo di Rieti Sua Eccellenza Monsignor Domenico Pompili.

La mostra si svolge nel 50esimo anno dalla scomparsa di Don Lorenzo Milani, storico, scrittore e docente all’Istituto Barbiana, mettendone in risalto la giovinezza, il seminario, l’arrivo alla scuola come insegnante e la sua opera in favore dei più giovani.

Un’esperienza importante per tanti giovani studenti, non solo dal punto di vista storico, ma anche morale e di riflessione. Un’opportunità dedicata a loro e a tutti i cittadini che vogliono conoscere più da vicino un personaggio ed un’epoca storica rimasti nella cultura italiana.

Papa Francesco ha detto di don Milani: “La sua inquietudine, però, non era frutto di ribellione ma di amore e di tenerezza per i suoi ragazzi, per quello che era il suo gregge, per il quale soffriva e combatteva, per donargli la dignità che, talvolta veniva negata. La sua era un’inquietudine spirituale alimentata dall’amore per Cristo, per il Vangelo, per la Chiesa, per la società e per la scuola che sognava sempre più come un “ospedale da campo” per soccorrere i feriti, per recuperare gli emarginati e gli scartati”

2017-10-12 20.17.14 2017-10-12 20.16.42 2017-10-12 20.16.24

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento